In tutto il mondo cresce la domanda di informazioni societarie di sostenibilità accurate e trasparenti sotto la spinta di normative cogenti e di nuove esigenze degli Stakeholders di un’organizzazione.

In Europa, il Consiglio dell’EU ha approvato (Novembre 2022) la direttiva che introduce progressivamente l’obbligo per le imprese di predisporre un rapporto societario di sostenibilità in conformità a standard internazionali, e ricevere la certificazione da parte di un revisore, una società di revisione o un organismo accreditato per allegare tale documento verificato al bilancio di esercizio con valore legale pari a Stato Patrimoniale, Conto Economico e Nota Integrativa.

Un numero crescente di Stakeholders (Investitori, banche, buyers, autorità pubbliche) desiderano prendere decisioni sulla base di informazioni sempre più accurate e credibili su tutti gli aspetti e rischi relativi alla sostenibilità delle imprese con cui sono sollecitati a relazionarsi per fornire capitali (di rischio o di debito), acquistare prodotti o allocare risorse pubbliche.

Inoltre il Consiglio UE ha adottato la posizione ufficiale sul testo della proposta di Direttiva che introduce l’obbligo di Due Diligence su aspetti sociali e ambientali lungo le filiere di fornitura.

La rapida evoluzione del quadro normativo si accompagna con lo sviluppo di nuovi standard per la rendicontazione di sostenibilità (EFRAG, GRI, IFRS), nuovi metodi e procedure per la valutazione e nuove competenze e profili professionali.

Per assicurare un continuo aggiornamento su tutte queste novità Diligentia ha costituito un Osservatorio sul Sustainability Reporting con il compito di:

  • svolgere attività di ricerca sull’impatto di normative e standard emergenti
  • predisporre strumenti di informazione e divulgazione
  • predisporre linee guida
  • organizzare eventi (webinar, seminari, convegni) su questi temi
  • promuovere corsi di formazione mirati

L’Osservatorio sul Sustainability Reporting è aperto alla collaborazione con Istituzioni, Enti (es.: UNI, Accredia), Associazioni (di categoria e professionali) per condividere conoscenze, sviluppare nuovi strumenti informativi e linee guida e organizzare eventi di interesse comune. Siamo convinti che sia necessario un grande sforzo coordinato per far giungere alle imprese e ai loro Stakeholders informazioni accurate e aggiornate.

Normative e standard che oggi sembrano ancora di frontiera presto diventeranno realtà per migliaia di imprese e professionisti.

Strumenti

Gli strumenti sviluppati dall’Osservatorio su tutti i temi legati all’informativa societaria di sostenibilità si possono scaricare da questi link:

Scheda informativa sulla Direttiva UE sulla comunicazione societaria sulla sostenibilità

Analisi comparativa sui commenti inviati all’EFRAG sulle bozze del primo lotto di standard europei di rendicontazione

SRC 2030 Linea Guida Diligentia per la certificazione del rapporto di sostenibilità

Corsi di formazione per nuove competenze e figure professionali necessarie